Menu

Oggi vi dedico questo capolavoro di Fabrizio De André. Credo proprio che non sarà l’unica, oggi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •