Politica
Speranza. Ultimo arrivo.
8 novembre 2010 – 22:56
0

Ma noi, abbiamo bisogno di ritrovare la speranza o un leader coi fiocchi? Secondo me uno e l’altro. Il primo, perchè è necessario ritrovare la credibilità e la sincerità con cui ognuno di noi dovrebbe affrontare la sua vita in società. La speranza è sinonimo di cambiamento, di sincero augurio di rinnovamento. Senza la speranza un popolo non vive, ma allo stesso tempo non riesce a progredire. La politica si fonda sulla speranza. C’è poco da fare. Attenti però a chi di sola speranza vive o fa politica, è meglio lasciarli sull’uscio della porta, potrebbero solo far danni. “Chi di speranza vive, disperato muore” diceva il vecchio saggio. Il nostro Paese? Disperato campa. La speranza gli italiani l’hanno persa da un po’. Ma fanno bene. Con questa classe dirigente c’è poco da sperare. Quando cambieremo? Io lo so: quando arriverà una persona che riuscirà ad unire disperati e speranzosi ed a portarli davanti alla realtà. Il leader? Parola forte? Non credo. Sapete, per me il leader deve fungere da collante. Senza un leader la politica non cammina, ci sarà sempre qualcuno che porterà l’acqua al suo mulino e si andrà a ruota libera. Abbiamo bisogno di un leader, e ne avremo bisogno sempre. Forse potremo farne a meno tra 500 anni, quando la mentalità sarà cambiata (si spera) e la politica verrà fatta da gente controllata dai cittadini e soprattutto altamente qualificati. L’Intelligenza Emotiva? Utile. Anzi, utilissima. La ragione di questo malessere targato Italia? Di intelligenza emotiva ne vedo ben poca. Vedo solo “intelligenza furtiva”, repertorio di come rubare meglio al pubblico a beneficio del privato. Non meravigliamoci se qualcuno evade le tasse, lo fanno chi oggi dovrebbe dare l’esempio. E purtroppo l’esempio dato viene seguito alla perfezione. Non c’è che dire. Non fa una piega. Cambieremo? Io spero di si. Quando? Io spero prima possibile. Grazie a chi? Io spero arrivi prima possibile, chiunque sia. Spero troppo? Dite che morirò disperato? Spero proprio di no. Ah! A proposito! La speranza risiede nei giovani? Spero di si.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •