TAV: Montanaro (GD), “Soluzione condivisa per porre fine alle violenze”

Un mio modesto parere:
Non è tollerabile vedere gente pestata a sangue, mentre difende i propri diritti, ne tanto meno prendersela con le forze dell’ordine che seguono ordini dall’alto, anche se con mano pesante sui civili, cosa da condannare.
L’avanzamento tecnologico è importante, ma è anche vero che la popolazione deve avere la possibilità di confrontarsi con le istituzioni e discutere assieme delle diverse vie di sbocco, per un problema sempre più grave.
Che il Popolo faccia la sua parte è d’obbligo e che le istituzioni debbano ascoltare i bisogni e i problemi della gente è un dovere.
Troviamo una soluzione, basta a sangue e fumogeni. Basta ad imporre soluzioni, la vera Democrazia è fatta di partecipazione e di condivisione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Davide Montanaro

Posted by Davide Montanaro

Classe 1993. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” nel 2017, con una tesi in Diritto Costituzionale comparato sulla salvaguardia dei Diritti fondamentali e della Privacy nella Rete e la tutela dei Nativi Digitali. È stato tra i 16 vincitori tra Europa, Medio Oriente e Africa, nel 2017, della Google Policy Fellowship su Privacy e Cyber-security. Attualmente è praticante avvocato su Data Protection e Cyber-security. Segretario metropolitano dei Giovani Democratici Terra di Bari e membro della Direzione nazionale GD.