Interdetto il cervello di Gasparri

Dopo l’annuncio da parte della Consulta di una possibile interdizione dai pubblici uffici di Berlusconi, il sotto-cappellaio matto, Maurizio Gasparri, annuncia dimissioni in massa per i parlamentari del PdL qualora il loro datore di lavoro venga interdetto dai pubblici uffici. Attendiamo.

Intanto, l’Espresso si diverte. E fa bene.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Davide Montanaro

Posted by Davide Montanaro

Classe 1993. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” nel 2017, con una tesi in Diritto Costituzionale comparato sulla salvaguardia dei Diritti fondamentali e della Privacy nella Rete e la tutela dei Nativi Digitali. È stato tra i 16 vincitori tra Europa, Medio Oriente e Africa, nel 2017, della Google Policy Fellowship su Privacy e Cyber-security. Attualmente è praticante avvocato su Data Protection e Cyber-security. Segretario metropolitano dei Giovani Democratici Terra di Bari e membro della Direzione nazionale GD.