Contro l’omofobia, contro l’inettitudine

TriangoloRosa

Durante la Seconda Guerra Mondiale, migliaia di omosessuali furono imprigionati nei campi di concentramento. Avevano sul petto un triangolo rosa capovolto.

Passati ormai 70 anni da quell’orribile pagina della Storia, c’è chi ancora crede che gli omosessuali non siano uguali agli altri e che non meritino di vivere una vita normale, fatta di amore e libertà.

Basta commettere i tragici errori del passato. Basta ignoranza! Basta essere degli inetti! Basta!

Viva la Libertà di amare!

#NoOmobofia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Davide Montanaro

Posted by Davide Montanaro

Classe 1993. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” nel 2017, con una tesi in Diritto Costituzionale comparato sulla salvaguardia dei Diritti fondamentali e della Privacy nella Rete e la tutela dei Nativi Digitali. È stato tra i 16 vincitori tra Europa, Medio Oriente e Africa, nel 2017, della Google Policy Fellowship su Privacy e Cyber-security. Attualmente è praticante avvocato su Data Protection e Cyber-security. Segretario metropolitano dei Giovani Democratici Terra di Bari e membro della Direzione nazionale GD.