Politica
Contro l’omofobia, contro l’inettitudine
17 maggio 2015 – 17:10
0

TriangoloRosa

Durante la Seconda Guerra Mondiale, migliaia di omosessuali furono imprigionati nei campi di concentramento. Avevano sul petto un triangolo rosa capovolto.

Passati ormai 70 anni da quell’orribile pagina della Storia, c’è chi ancora crede che gli omosessuali non siano uguali agli altri e che non meritino di vivere una vita normale, fatta di amore e libertà.

Basta commettere i tragici errori del passato. Basta ignoranza! Basta essere degli inetti! Basta!

Viva la Libertà di amare!

#NoOmobofia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •