Menu

Si sblocca il caso dei due marò

È dal 19 febbraio 2012 che i due fucilieri di marina del Reggimento San Marco, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, sono in stato di arresto, a New Delhi, per l’accusa di omicidio di due pescatori, durante lo svolgimento delle loro funzioni di sicurezza sulla Enrica Lexis – nave mercantile battente bandiera italiana.

Dopo più di 3 anni di continui rinvii da parte dell’India, l’Italia ha avviato il procedimento di arbitrato internazionale, affidando così la sorte dei due marinai ad un organo internazionale, impegnano i due Stati a rispettare tale decisione.

La Farnesina fa sapere che oltre all’avvio dell’arbitrato, l’Italia si impegnerà a richiedere la permanenza ulteriore di Latorre – già in Puglia per problemi di salute – e il rimpatrio di Girone per tutta la durata dell’arbitrato.

Una decisione arrivata troppo tardi. Risultato di incompetenza e di scarsa autorevolezza della diplomazia italiana?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •