Fse, un crac preannunciato

Queste sono le notizie che ci giungono dai giornali. Una situazione incresciosa che chiamarla “accanimento terapeutico” mi sembra poco. Una società travolta da scandali, inefficienze e incapacità gestionali non possono che portare ad un’unica soluzione: la dissoluzione e il fallimento. Si dice che l’unico modo per rialzarsi, certe volte, sia quello di toccare il fondo. Spero soltanto che i cittadini possano avere un servizio di trasporto locale adeguato alle loro esigenze, perché, per quanto mi riguarda, il “diritto al trasporto pubblico” potrebbe benissimo essere inserito nella Costituzione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •