9 maggio 1978

35 anni fa due persone scomparvero per mano della violenza mafiosa e brigatista. Peppino Impastato e Aldo Moro sono state e sempre saranno due icone importanti, due simboli della violenza subita per la verità e per la giustizia.

Spendere parole per loro sarebbe doveroso, ma credo che non siano le parole a fare la differenza in questo momento così tragico per la nostra Nazione. Servono gesti, modi di fare e di essere che ci facciano diventare quello che loro hanno dimostrato di essere fino alla fine: Peppino, un Uomo con la U maiuscola, con coraggio e amore verso la propria terra e Moro, uno statista, una figura politica che mai più ritroveremo sulla scena nazionale. Mai più.

Ricordiamo per non dimenticare, ma agiamo per cambiare.

Se volete, questa sera alle 19:30 saremo in Piazza, nei pressi del fuoco di Santa Lucia per commemorare questa giornata.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Davide Montanaro

Posted by Davide Montanaro

Classe 1993. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” nel 2017, con una tesi in Diritto Costituzionale comparato sulla salvaguardia dei Diritti fondamentali e della Privacy nella Rete e la tutela dei Nativi Digitali. È stato tra i 16 vincitori tra Europa, Medio Oriente e Africa, nel 2017, della Google Policy Fellowship su Privacy e Cyber-security. Attualmente è praticante avvocato su Data Protection e Cyber-security. Segretario metropolitano dei Giovani Democratici Terra di Bari e membro della Direzione nazionale GD.