Le primarie della salvezza

Certe scelte mi lasciano esterrefatto. Credere che il PD possa fare a meno delle primarie per eleggere il proprio segretario è come spararsi un colpo di pistola in bocca (scusate l’accostamento). Se qualcuno cerca di demolire i principi del PD per demolire il PD è invitato ad andar via dal PD (scusate la ripetizione e scusate per l’invito). La risposta giusta è quella di rafforzare le primarie e i controlli su queste, evitando azzuffate inutili.

Ps: buon 1º maggio. Se non s’era capito.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Davide Montanaro

Posted by Davide Montanaro

Classe 1993. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” nel 2017, con una tesi in Diritto Costituzionale comparato sulla salvaguardia dei Diritti fondamentali e della Privacy nella Rete e la tutela dei Nativi Digitali. È stato tra i 16 vincitori tra Europa, Medio Oriente e Africa, nel 2017, della Google Policy Fellowship su Privacy e Cyber-security. Attualmente è praticante avvocato su Data Protection e Cyber-security. Segretario metropolitano dei Giovani Democratici Terra di Bari e membro della Direzione nazionale GD.