Memoria e meditazione

Oggi, nel Giorno della Memoria, voglio ricordare.

Voglio ricordare di essere immerso in una società retta dall’ipocrisia.
Voglio ricordare di vivere ben 73 anni dopo la fine dell’Olocausto.
Voglio ricordare di vivere mentre, nel mondo, di olocausti ce ne sono in ogni angolo. E nessuno fa nulla. Nessuno dimostra di aver imparato dalla Storia.

Ricordo. Ricordo. Ricordo.
Vivo e penso che il ricordo non sia sufficiente. Serve coscienza e averla non è scontato e né facile da costruirsela.

Vivo. Vivo. Vivo.
Ricordo e penso alla ciclicità della Storia, alla cecità degli uomini e alla conveniente indifferenza dei potenti.

“Meditate che questo è stato.” – Primo Levi

  • 108
  • 35
  •  
  •  
  •  
  •  
  •