AAA cercansi: aspiranti parlamentari. Recarsi dal notaio.

Nell’italica fiaba gattopardesca, in cui tutto cambia affinché tutto resti uguale, non ci sono principi e nobili a prodigarsi nel mantenere i propri privilegi, ma la politica piatta e appassita si guarda allo specchio e trova solo cicatrici e rughe, simboli di finte rivoluzioni e di un decadimento storico e sociale che spazza via, dalle… Leggi tutto AAA cercansi: aspiranti parlamentari. Recarsi dal notaio.

La supercazzola del M5S sul dimezzamento degli stipendi parlamentari

Leggo notizie contrastanti circa il dimezzamento degli stipendi dei parlamentari. Contrastanti all’interno dello stesso Movimento 5 Stelle. Luigi Di Maio, “si scopre”, pare abbia speso più di 100mila euro in tre anni di attività da parlamentare, alla voce “attività sul territorio”. Ma davvero? Vuol dire che, finalmente, Gigino ha compreso che la politica, quella vera, del contatto… Leggi tutto La supercazzola del M5S sul dimezzamento degli stipendi parlamentari

Amministrative 2016: chi è causa del suo mal pianga se stesso. Analisi del voto

Ed è giunto il momento di fare “sintesi”, di raccogliere le idee e cercare di dare una lettura personale di quanto accaduto durante queste Elezioni amministrative. Il dato è limpido: il Partito Democratico ha ricevuto uno schiaffone dietro al collo da parte degli elettori. Partiamo da quello che è successo a Roma. Sapevamo per certo… Leggi tutto Amministrative 2016: chi è causa del suo mal pianga se stesso. Analisi del voto

Travi o pagliuzze? È il qualunquismo, bellezza!

Quello che sto vedendo in questi giorni è a dir poco estenuante, ridicolo sotto certi aspetti. C’è un caso grave, come lo sono stati molti altri, che sta interessando il Comune di Quarto e, quindi, il Movimento 5 Stelle, maggioranza in quel comune. Un consigliere comunale dei 5 Stelle, Giovanni De Robbio, tesseva rapporti con clan… Leggi tutto Travi o pagliuzze? È il qualunquismo, bellezza!

Un silenzio assordante

Michele Emiliano ha firmato la delibera che sblocca i finanziamenti al Reddito di Dignità, uno strumento di contrasto alla povertà che vedrà coinvolte più di 60mila famiglie pugliesi, i cui destinatari riceveranno 600 euro per 12 mensilità in concomitanza alla partecipazione a corsi di formazione o a lavori socialmente utili. Una misura importante che ci consente… Leggi tutto Un silenzio assordante

Una piccola soddisfazione

Ed ecco un momento di piccole (grandi) soddisfazioni che arrivano a tua insaputa. Il sogno di ogni spettatore di Gazebo. 🙂

Se la Boldrini avesse raggiunto Di Battista e lo avesse riempito di schiaffi

Condividere un post di Giuliano Ferrara mi costa tantissimo, il mio pc sta sudando freddo. Ma condivido. Stiamo perdendo il senso della misura, quella linea che divide il consentito dal non consentito, la dignità dal barbaro spettacolo che ogni giorno siamo costretti a vedere.