Il dialogo che serve

e da cui bisognerebbe prendere spunto, oggi, lo palesa Fabrizio Barca, in vista di [w] la libertà a Reggio Emilia, questo weekend, nel quale saranno sviscerate le idee che in questi ultimi mesi, contro i 101 franchi tiratori e per un paese vivibile e a prova di politica, sono state elaborate per affidarle ad un nuovo PD.

Apprezzo quanto dice Barca ma anche io, se posso permettermelo, ritengo che una partecipazione alle decisioni interne (segretario, ecc) al PD, riservata solo ai tesserati, possa avere degli effetti collaterali (vi ricordo che in Italia vige la legge dei pacchetti di tessere). Facciamo attenzione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Davide Montanaro

Posted by Davide Montanaro

Classe 1993. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” nel 2017, con una tesi in Diritto Costituzionale comparato sulla salvaguardia dei Diritti fondamentali e della Privacy nella Rete e la tutela dei Nativi Digitali. È stato tra i 16 vincitori tra Europa, Medio Oriente e Africa, nel 2017, della Google Policy Fellowship su Privacy e Cyber-security. Attualmente è praticante avvocato su Data Protection e Cyber-security. Segretario metropolitano dei Giovani Democratici Terra di Bari e membro della Direzione nazionale GD.