Giorgio Napolitano si è dimostrato un uomo all’altezza della situazione come, del resto, dal primo giorno del suo incarico, ma con l’ammonizione a Schaeuble (leader del SPD tedesco) ha lanciato un messaggio chiaro: rispetto del voto, della scelta popolare, specchio del disagio politico in cui riversa l’Italia ma che non può essere oggetto di critica da chi è al di fuori della politica nazionale e che agisce per soddisfare i propri interessi. Se pur la mia coscienza si appaga nel vedere Berlusconi e Grillo criticati per quello che sono, per quello che dimostrano con le loro parole, credo sia più che evidente la legittimità del voto.
Un grazie a Giorgio Napolitano per quanto ha fatto fin’ora, per aver traghettato il Paese in uno dei momenti più difficili della nostra storia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Davide Montanaro

Posted by Davide Montanaro

Classe 1993. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” nel 2017, con una tesi in Diritto Costituzionale comparato sulla salvaguardia dei Diritti fondamentali e della Privacy nella Rete e la tutela dei Nativi Digitali. È stato tra i 16 vincitori tra Europa, Medio Oriente e Africa, nel 2017, della Google Policy Fellowship su Privacy e Cyber-security. Attualmente è praticante avvocato su Data Protection e Cyber-security. Segretario metropolitano dei Giovani Democratici Terra di Bari e membro della Direzione nazionale GD.