Browse By

“Montanaro (PD), idee per l’imprenditoria e wifi per tutti” | Fax Noci (27 aprile 2013)

La campagna elettorale sta entrando nel vivo, lei è un candidato, come intende affrontarla?

A viso aperto: ciò significa con sincerità, voglia di discutere e di comprendere le esigenze della gente. Noi abbiamo una concezione della politica che è distante da quella che fino ad oggi ha padroneggiato la scena nazionale e locale. La nostra candidatura – dico nostra perchè, come ripetuto più volte, la mia è una candidatura collettiva – non è di servizio o di rappresentanza, noi stiamo lavorando per vincere, per portare le nostre idee e quelle dei cittadini in Consiglio Comunale. Per le modalità con cui ci affacceremo nella quotidianità dei nocesi, credo che, come detto prima, la sincerità sia l’arma più potente.

Alcuni suoi giovani colleghi pare stiano investendo molto sulla campagna elettorale, lei cosa ne pensa?

Di ciò che fanno gli altri candidati, personalmente, interessa poco. Di una cosa sono più che certo: quando si spende molto denaro per una campagna elettorale, anche da semplice candidato consigliere, credo ci sia una sproporzione ingiustificabile. Mi auguro solamente che vinca chi saprà spiegare i propri progetti per Noci, con convinzione e coerenza e non chi saprà comprarseli.

Qual’è il programma dei Giovani Democratici? quali gli obiettivi vicini ai giovani e per i giovani?

Il programma dei Giovani Democratici è il programma della coalizione Noci Bene Comune, racchiuso in quelle tre parole che sono TESTA, CUORE e NOCI. Come gruppo, abbiamo posto l’accento su temi riguardanti le Start-Up di imprenditoria giovanile, abbattere la burocrazia, incrementare i servizi di informazione e supporto per tutti i cittadini che vogliono impegnarsi con la propria attività sul territorio. Questo per quanto riguarda il lavoro. Per l’ambiente abbiamo immaginato una Noci che sappia curarsi, senza bacchette magiche, ma con la buona volontà di tutti i cittadini. Per l’innovazione della nostra Città, non ci stancheremo mai di dirlo: il Wi-Fi Libero e Gratuito deve essere presente in tutti i principali luoghi di aggregazione di Noci. Nessuno si azzardi a dire che prima della campagna elettorale nessuno ne aveva parlato. Sono ormai passati tre anni da quando presentammo il progetto in Comune, risolto con un nulla di fatto.

Altro tema fondamentale della nostra campagna elettorale è la trasparenza: non si può pensare minimamente che le modalità utilizzate dall’Amministrazione Liuzzi, per la trasparenza, siano nei limiti della legalità. Per l’associazionismo abbiamo immaginato un ruolo di estrema importanza all’interno della Comunità, con la creazione di una Consulta dei Giovani che sia in prima fila per l’organizzazione di attività rivolte ai giovani; un coordinamento permanente delle associazioni che diventi il braccio destro dell’Amministrazione Comunale nell’organizzazione di eventi strategici per il Comune.

All’interno della coalizione ci sono molti gruppi giovanili ritiene che troverete la giusta importanza anche dopo l’eventuale vittoria? 

La nostra coalizione è coesa e matura. Tra le forze giovanili presenti nella nostra squadra c’è sintonia e voglia di collaborazione. Se dovessi prendere in considerazione ogni singolo gruppo, direi che lavoriamo tutti nei nostri spazi, ad esempio, i Giovani Democratici sono parte integrante del Partito Democratico e perciò lavoriamo all’interno del PD, in modo analogo fanno gli altri gruppi. Perciò siamo già tutti protagonisti e lo saremo soprattutto dopo l’eventuale vittoria di Domenico Nisi.

Qual’è la vostra forza?

Di certo non lo è l’età, o meglio, non vogliamo che sia la nostra carta d’identità a darci una spinta in più. Se i cittadini decideranno di sostenere la nostra candidatura, lo dovranno fare sulla base di ciò che proponiamo loro e della capacità che avremo di diventare per tutti un punto di riferimento.

Un altro principio basilare, che sento di dover sottolineare e che difendiamo ogni giorno, è quella del voto libero, incondizionato. Noi auguriamo a tutti un voto libero, sentito e ragionato. La nostra Città ha bisogno di cambiamento e questo è il momento giusto per concretizzarlo.

L’originale sul n. 17 del Fax NOCI del 27 aprile 2013