Menu

Il deserto digitale delle emozioni

ebook-libri-tablet_706x578

Sono un fervido sostenitore della tecnologia, coerentemente con il mio status di nativo digitale, ma sostengo altrettanto fervidamente che i libri che segnano la nostra anima, che temprano il nostro carattere, meritino un posto speciale, non soltanto nel cuore, ma anche nel luogo in cui viviamo la nostra vita.
La bellezza di poter toccare le pagine di un bellissimo romanzo, di un grande saggio, di una emozionante raccolta di poesie, non ha paragoni.
Gli ebook ci stanno allontanando da queste emozioni, lasciando alle nostre spalle un deserto digitale che presto ci farà del male.

Voi cosa ne pensate?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •